A+ A A-

La mostra fotografica del caprese Carmine Fiore intitolata 'Spiagge (Dubbi al confino)' ha fatto tappa a Capri nelle sale espositive del Centro Caprense Ignazio Cerio dal 7 al 15 giugno 2008, per la preziosa collaborazione dell'entourage della Fondazione.

spiagge 2008 opera 5L'evento è da considerarsi quale seconda tappa di un progetto risalente al 1998, sviluppato a Misano Adriatico con la personale 'La spiaggia (piove)', interamente dedicata al mare di Capri.
Un progetto che ora intende sviluppare un tema caro all'artista: l'estraneazione, il sentirsi "fuori luogo", giungendo così a testimoniare la propria condizione di artista indistricabilmente avviluppata a quella di isolano.

Se in passato Fiore aveva proposto se stesso attraverso la profondità del suo mare caprese, ora è pronto a cogliere similitudini e differenze rispetto ad altre spiagge del mondo.

Sulla spiaggia nascono pensieri; pensieri che rincorrono se stessi come sospesi tra l'inconoscibile orizzonte del mare e il richiamo di borghi abitati.

Orizzonti mitici, personaggi insoliti ed una natura travolgente costringono l'artista ad una condizione d'animo come sospesa tra l'essere ed il nulla. Nelle sue opere appare la soverchiante potenza della natura e con sé il tentativo di rivolgerla verso se stesso adeguandola ad una prospettiva artistica che illumina anche il suo stato d'animo.

di Federica Mussoni